Attività

L’associazione biLiS è attiva in settori molto diversi aventi tutti un obiettivo comune: essere di supporto a tutti gli attori del programma scolastico bilingue tedesco-italiano e consentire agli alunni di seguire un percorso scolastico di successo. Il progetto scolastico bilingue di Francoforte conta attualmente circa 400 studenti, ripartiti tra tre scuole elementari, una Realschule e un liceo. Dal 1997, lo stato dell’Assia e il Ministero degli Affari Esteri italiano assumono docenti italiani per le scuole tedesche. L’unicità del concetto d’insegnamento bilingue gli è valsa l’assegnazione del Premio Europeo nel 2006.

RAPPRESENTANZA D’INTERESSI

L’associazione biLiS mantiene intensi contatti con i punti nevralgici decisivi, i quali includono i dirigenti scolastici, le autorità scolastiche del Comune di Francoforte, il Consolato italiano e il Ministero della Cultura dell’Assia. Vi è inoltre uno scambio regolare con associazioni di genitori di altre scuole e classi bilingue della città di Francoforte.

EVENTI CULTURALI

In base alle esigenze e alle richieste scolastiche, l’associazione biLiS partecipa a progetti italo-tedeschi specifici nelle singole scuole, come per esempio nei giorni di lettura. In particolare nelle scuole elementari, l’associazione organizza e finanzia regolarmente spettacoli teatrali in lingua italiana. Previo un numero minimo di partecipanti, è anche possibile organizzare corsi creativi guidati da madrelingua italiani, per i quali le famiglie pagano solo un piccolo contributo.

D’accordo con le classi è inoltre possibile finanziare ulteriori attività culturali ed essere di supporto alle gite scolastiche in Italia.

Al liceo Freiherr-vom-Stein, l’associazione rende possibile il supporto per i compiti a casa in italiano e, nel 2014, d’accordo con gli insegnanti, ha anche patrocinato un incontro con la sorella del giudice Giovanni Falcone, assassinato dalla mafia nel 1992, contribuendo dunque ad un arricchimento dei contenuti didattici.

Tra le numerose azioni  sono da menzionare il mercato italo-tedesco dei libri usati, il supporto al coro della Mühlbergschule, il restauro di un pianoforte del liceo Freiherr-vom-Stein e la grande mostra sul progetto scolastico tedesco-italiano tenutasi al Römer.

A condizione che si raggiunga un numero minimo di partecipanti, i genitori di lingua non italiana possono frequentare, a basso costo, corsi serali d’italiano tenuti da docenti madrelingua qualificati.

Gli insegnanti tedeschi attivi nel progetto ricevono un contributo per la partecipazione a corsi di lingua italiana.

Visite ai musei in lingua italiana e corsi istruttivi
L’associazione biLiS  ha finanziato  visite guidate in lingua italiana, o bilingui, nei musei di Francoforte. Le visite guidate venivano realizzate dalla nostra presidente onoraria, Rosa Maria Liguori-Pace. Tali visite guidate sono state progettate soprattutto per i bambini e rappresentavano per loro un’occasione unica per rendersi conto di quanto italiano sia presente nella città di Francoforte. I tour erano gratuiti per i bambini, i genitori dovevano pagare l’ingresso nei musei.

Il direttivo ora collabora con le associazioni italiane presenti sul territorio di Francoforte e da lì scaturiscono corsi, visite guidate o incontri particolari, importanti sia per gli scolari che per i genitori.

PRANZO

L’associazione biLiS è partner contrattuale del servizio catering per il pranzo della Holzhausenschule e ha la supervisione sulla qualità dell’offerta. Inoltre, l’associazione finanzia le stoviglie e altri utensili.

In passato, il biLiS è stato a capo dell’intera mensa della Mühlbergschule. In seguito alla ristrutturazione della giornata scolastica, questo compito è stato assunto dal comune di Francoforte.